coltello sostenibile

coltello sostenibile

Messaggioda spyrozzo » 12/01/2018, 15:00

continua la saga del ferro sostenibile ovvero comprabile senza doversi svenare ed al contempo portare a casa qualcosa di cui essere e restare contenti nel tempo.
ho fatto una capatina in uno di quelli che ritengo uno tra i siti più forniti e con coltelli in offerta in giro per la rete.
nella sezione Survival FIxed Bades ecco cosa ho travato di visivamente interessante

Immagine
lo vendono alla modicissima e sostenibilissima somma di 32,95$ ovvero al cambio 27,14€. parliamo di una lama di quasi 30cm in acciaio 420.

a seguire una lunga serie di Schrade il cui costo si aggira attorno attorno ai 30$ con lame da 10/13cm.
oppure questo gioiellino, con lama da 30,20cm di lunghezza in acciaio 3Cr13.
Immagine
a 48,95$ cioè 40,32€

a cercare bene si trova anche qualche SOG a 29,95$.
insomma, a guardare bene con meno di 50€ ci si porta a casa un bel ferro.
certo ci vorrebbe una recensione, ma sinceramente ho già la casa piena di coltelli... LOL
:70:
Avatar utente
spyrozzo
Amministratore
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: 11/01/2014, 21:06

Re: coltello sostenibile

Messaggioda GreenGabri » 19/01/2018, 8:56

Bellini tutti,
Il Camillus è quello che mi prenderebbe meglio se non fosse per la signature di les stroud e l'impugnatura un po' "giocattolosa", certo due caratteristiche che non intaccano troppo la qualità del coltello, ma d'altronde si sa, anche l'occhio vuole la sua parte!
Possiedo uno schrade (dopo averne acquistati due difettosi entrambi sostituiti), sinceramente non è che tagli molto, anzi, però da come vengono maltrattati in alcuni video sicuramente hanno un ottimo rapporto prezzo/robustezza :)
Quello schrade simil kukri invece non mi piace proprio :P
"Sii amico del mio cane, e sarai anche il mio amico" (Proverbio nativi americani)

"Il cane è il sesto senso dell’uomo" (Christian Friedrich Hebbel)
Avatar utente
GreenGabri
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 21/05/2015, 19:49
Località: Forlì

Re: coltello sostenibile

Messaggioda Olasvadas » 19/01/2018, 11:50

Per me, per le mie esperienze e attività, non mi servono i coltelloni, anzi ultimamente mi porto dietro un paio di marttini di dimensioni decisamente contenute, uno è il silver outdoor, meno di 4 dita di lama. Per aprire una bestia bastano e avanzano, sono leggeri e poco vistosi. Insieme a loro ho sempre uno svizzero e se non fosse che il sangue può bloccare le lame basterebbero e avanzerebbero per la caccia. Così servono a tagliare pane salame e sigari.

Comunque nello specifico, a parte che se coltellone deve essere si può cacciare un cicin pussee, io sono per il kukri, a me mi (che non si dovrebbe dire) piacciono un sacco.
Best regards
Stefano
Immagine
Immagine Immagine
Aio, Demonios
Avanti forza paris
Avatar utente
Olasvadas
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 10/03/2014, 17:33
Località: Milano, Lombardia


Torna a Coltelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

#